Mediacom Winpad X100 e W101 3G guida all’ottimizzazione, ripristino.

banner_winpadX100_windowsleggeroWinpad X100
Questo articolo è stato aggiornato il 21/04/06.
Un lettore del blog mi ha spedito il suo Winpad W101 3G dopo averlo reso inutilizzabile con l’aggiornamento a Windows 10, ho quindi adattato il sistema di recupero a questo modello ed ho aggiornato parzialmente il testo di questo articolo.

Per chi non ha voglia di leggere l’articolo, rendo disponibili il seguente strumento per il ripristino nel caso in cui il vostro Winpad dovesse smettere di funzionare:
Questa immagine di ripristino semplificato permette di riportare al corretto funzionamento un Winpad X100 o un Winpad W101 3G in pochi minuti:

Se hai un Winpad differente e non trovi l’immagine di ripristino contattami, offro un servizio di assistenza in laboratorio.

Ho deciso di scrivere questo articolo per creare una guida all’ottimizzazione e raccolta informazioni ed idee in merito ai dispositivi ibridi Mediacom Winpad X100 e Winpad W101 3G.

Trattasi di due tablet similari da 10.1″ IPS (WXGA 1280×800), con processori Intel Atom Z3735G per il modello X100 ed un Z3735F per il W101 3G (sono entrambi quadcore da 1.83GHz e 2MB cache L2), disco da 32GB e 1GB RAM DDR3 per l’X100 e 2GB per il W101 3G.

Windows 8.1 offre un’interfaccia ibrida:
interfaccia metro, utilizzato come tablet completamente touchscreen;
interfaccia classica, in abbinamento alla tastiera/trackpad (inclusa) ed un eventuale mouse.
Per un utilizzo “netbook” tengo a consigliarvi l’acquisto di un mouse bluetooth, cercatene uno senza ricevitore USB, io ne ho acquistato uno su ebay, successivamente ne ho trovato uno decisamente migliore su Amazon a questo indirizzo: https://amzn.to/2Or5V3b.

Mouse bluetooth

Questa soluzione di interfaccia ibrida sarà amplificata su Windows 10.
Inoltre a differenza di RT, Windows 8.1 permette l’installazione di tutti gli applicativi ai quali siamo abituati con i classici PC x86.

Breve descrizione

Questo articolo non vuole essere una recensione a questi due tablet Mediacom, bensì una guida all’ottimizzazione ma in sintesi posso citarne i punti a favore:
– Sono un prodotti dal rapporto qualità\prezzo eccellente, assemblati con buone componentistiche;
– Windows 8.1 su questo hardware è incredibilmente fluido e reattivo, il processore è veloce quanto basta e graficamente gestisce l’interfaccia grafica di Windows 8.1 senza rallentamenti;
– il display è di buona qualità, né più né meno come quello visto su molti netbook;
– il disco allo stato solido è buono e garantisce boot e caricamenti fulminei (risultati CrystalDiskMark);
– il comparto audio è buono persino meglio di molti netbook di marche blasonate;
uscita micro HDMI;
– connettore micro USB.

Per quanto riguarda i punti a sfavore:
La memoria RAM DDR3 sul modelo X100 è da 1GB, più che sufficiente per un utilizzo standard (navigazione web, riproduzione multimediale, office, posta ed altro), sicuramente non è adatto per applicativi avidi di risorse;
le due videocamere sono di bassa qualità e possono essere utilizzate solo in condizione di luce ottimale;
per utilizzare il connettore micro USB è necessario acquistare un adattatore per collegarci le chiavette USB o dispositivi esterni a basso amperaggio;
connettore dell’alimentazione è troppo piccolo e il formato è soggetto a rotture perciò accettate un consiglio: non utilizzate il tablet quando è in carica (vedi connettore Acer Aspire One);
il touchpad è troppo sensibile, sopratutto quando si vanno a premere i due pulsanti.

Perché scrivo questo articolo

Probabilmente la maggior parte degli acquirenti della serie Winpad di Mediacom ignorano il fatto che hanno in mano un dispositivo con sistema operativo da PC con tutti i pregi e difetti, non il classico tablet Android o iOS.
L’uso di tutti i giorni, gli aggiornamenti, applicativi installati, le possibili infezioni e lo stesso antivirus rallenteranno gradualmente il Winpad fino a doverlo ripristinare o farlo sistemare dal proprio tecnico di fiducia.

E’ una scelta discutibile e dal mio punto di vista del tutto controproducente, Mediacom non fornisce alcun supporto fisico per il ripristino del sistema operativo né drivers, suggerisce semplicemente l’invio del prodotto al centro assistenza Mediacom indipendentemente dal tipo di problema.

Consapevole di questo mi sono prefissato degli obbiettivi:
1) immagine completa del disco per un eventuale recupero;
2) creare un supporto fisico da conservare per il ripristino;
3) estrazione drivers dal sistema operativo 8.1 32bit;
4) tentare un’installazione pulita di Windows 8.1 e verificarne il corretto funzionamento;
5) modifica ed installazione di un Windows 8.1 alleggerito ed ottimizzato e conversione in WIMBoot;
6) installazione pulita di Windows 10.

Premettendo che sul Mediacom Winpad windows 8.1 è installato in modalità WIMBoot (Windows Image File Boot), sistema che permette di installare Windows 8.1 in pochi GB.
Il sistema operativo viene infatti mantenuto parzialmente compresso e diviso in due partizioni, una frazione contiene i file utilizzati più frequentemente, l’altra contiene un grosso file .wim contenente il sistema operativo compresso ed accessibile in sola lettura.
Il sistema estrae i file necessari direttamente dal file .wim sfruttando la potenza di calcolo del processore risparmiando spazio su disco.
Oltre a dei benefici in termini di spazio occupato, il sistema WIMBoot utilizza lo stesso archivio .wim come sistema di recupero che permette di ripristinare l’intero sistema operativo in caso di problemi.
Problema: Il sistema WIMBoot è estremamente ottimizzato, istruito in modo da richiedere un blocco preciso di file in modo da non sprecare risorse inutilmente, perciò non è possibile alterare l’immagine .wim, pena l’arresto del sistema.

Purché al punto 4 ho riportato “tentare un’installazione pulita di Windows 8.1”, un’eventuale installazione in modalità classica evitando il WIMBoot non presenta benefici in termini di GB guadagnati, al contrario!
L’idea di base è di svincolarmi dalla configurazione ufficiale di Mediacom con un’installazione pulita ed aggiornata, in modo da ridurre il sistema operativo Windows 8.1 nei minimi termini eliminando tutti gli elementi e le funzioni non necessarie per il Winpad, quindi convertire la configurazione ottenuta in WIMBoot.
In sintesi: Meno consumo di memoria RAM, meno spazio occupato dal sistema operativo.

Questo è un articolo in evoluzione, aggiornerò quando completerò ogni passaggio.

Creazione immagine completa del sistema operativo

Purché esiste già un apposito tool per creare un dispositivo di recupero di Windows 8.1, creare una copia completa dell’intero disco e tutte le partizioni in esso contenute, permette un ripristino completo del sistema nelle condizioni precedenti.
Non fidandomi del tool offerto da Microsoft, ho preferito tutelarmi ed essere prevenuto.

Il primo problema incontrato è il solo supporto dell’UEFI a 32bit.
Ho trovato due live OS con il supporto UEFI 32:
1) Clonezilla, generando una chiavetta USB o un DVD bootable da utilizzare nella versione AMD64 aggiungendo il file BOOTIA32.efi direttamente in EFI/BOOT, si effettua quindi una copia completa del disco su una memoria microSD o su chiavetta USB (min. 8GB).
2) Macrium Reflect FREE Edition, è un live os con interfaccia grafica generando una ISO bootable rescue WinPE 5.0 32bit.

La dimensione dell’immagine generata è di circa 5GB.

Creazione supporto USB della partizione di recupero Windows 8.1

Per creare un supporto USB contenente strumenti amministrativi e la partizione di ripritino WIMBoot bisogna armarsi di una chiave USB da almeno 8GB, possibilmente vuota (tutto il contenuto verrà cancellato).
Dall’interfaccia metro basterà scrivere Crea un’unità di ripristino.
Si seleziona Copia la partizione di ripristino dal PC all’unità di ripristino e si clicca su Avanti.
A questo punto basterà selezionare l’unità USB e si clicca ancora su Avanti. Il sistema creerà automaticamente un’unità di ripristino completa.

Se per qualsivoglia motivo non vi è possibile creare l’unità di ripristino, dovete ripristinare il tablet allo stato originale, in cambio di un piccolo contributo (donazione obbligatoria), rendo disponibile la copia completa dell’unità di ripristino ufficiale per Mediacom Winpad X100:

Qui invece rendo disponibile una copia completa pronta per il ripristino pronta e configurata per Winpad X100 e W101 3G, è un sistema di ripristino estremamente rapido e semplicissimo, in 15 minuti avrete il vostro Winpad nuovamente in funzione:


Attenzione: tengo a sottolineare che quello richiesto è un contributo al lavoro svolto, non è una vendita.

Ottimizzazione e Windows 8.1 WIMBoot

32GB è un quantitativo di memoria sufficiente per un utilizzo corretto di un tablet, il vero problema è tutto lo spazio “sprecato” da Windows, applicativi e GB di materiale discutibile.
Per questo motivo mi sono prefissato di ridurre drasticamente lo spazio utilizzato dal sistema operativo ed eventualmente guadagnarne anche in prestazioni complessive, il tutto senza particolari rinunce.

Sul disco la partizione nascosta “Windows Images” (T:) occupa 5,5GB, all’interno di questa è presente il file install.wim che occupa quasi interamente la partizione.
Mi sono prefissato di esaminare questo file e ridurlo di dimensioni rimuovendo tutti gli elementi inutili per il tablet.
Ho iniziato rimuovendo tutte le lingue aggiuntive lasciando solo l’italiano e l’inglese, il file install.wim è passato da 4,87GB a 3,86GB.
Lo spazio guadagnato mi ha permesso di ridurre la partizione da 5500MB a 4100MB, portando quindi la partizione principale da 24090MB a 25487MB.

Quasi 1.5GB guadagnati, non male come inizio per un disco da 32GB!Mediacom-X100-disco

Come riportato sopra, la configurazione WIMBoot non permette alcuna alterazione del file install.wim, ad ogni modifica il sistema va ripristinato per forza. La rimozione delle lingue aggiuntive è il massimo che si può ottenere, rimuovendo altri elementi il sistema non riuscirà a ripristinare il sistema operativo.

Per questo motivo, pur avendo già ottenuto un discreto risultato in termini di spazio (guadagnato 1.5GB/32GB), abbandono questa tecnica e passo alla prossima sezione.

Estrazione driver Mediacom Winpad X100

Questa non è un’operazione complessa, internet è satura di utilità che permettono di estrarre tutti i drivers del proprio sistema.
Potete scaricare dal seguente link su MEGA

Esiste però un problema relativo ai driver dell’accelerometro Kionix KXCJ9 SPB / Kionix Sensor Fusion Device / ACPI\VEN_SMO&DEV_8500, ripristinandoli manualmente il sensore viene riconosciuto correttamente ma la rotazione non funziona e non è possibile abilitarla dall’apposita schermata Risoluzione dello schermo.
Kionix non rende disponibili i driver dei propri sensori e sotto la pagina download c’è solo un link per contattare il supporto tecnico.
Affidandosi ad applicativi di ricerca driver per periferiche sconosciute o a pacchetti drivers recuperati su svariati forum, ci si ritrova con la rotazione funzionante, ma l’orientamento orizzontale è inverso (interfaccia sottosopra), quello verticale è corretto. Inutile ogni tentativo di configurazione.
Ovviamente una soluzione c’è e la rendo disponibile in cambio di un piccolo contributo (donazione obbligatoria). Trattasi di un driver auto-installante modificato che risolve il problema dell’interfaccia sottosopra. Attenzione: E’ stato testato solo su Mediacom Winpad X100 e Windows 8.1.

Installazione pulita ed ottimizzazione Windows 8.1

Questa è sicuramente la parte più interessante di questo articolo, dopo aver recuperato il product key di Windows 8.1 con l’ottimo Nirsoft Produkey, ho recuperato la ISO ufficiale con lo strumento Windows USB/DVD Download Tool ed tentato la prima installazione di Windows 8.1 32bit.
Al termine dell’installazione un BSOD SYSTEM_THREAD_EXCEPTION_NOT_HANDLED wdf01000.sys.
Ripristinati i driver recuperati in precedenza, tutto funziona correttamente fuorché lo spegnimento e il riavvio del sistema, purtroppo ad ogni chiusura il simpatico BSOD wdf01000.sys!
E’ un problema conosciuto e viene risolto con l’aggiornamento cumulativo KB2919355, purché a dire il vero basta il singolo aggiornamento KB2993100.

Verificato il corretto funzionamento, mi rendo però conto che Windows 8.1 32bit scaricato con l’utility ufficiale Windows USB/DVD Download Tool non integra la versione “with bing”, localizzo perciò una AIO che comprende Windows 8.1 core connected with bing ed inizio i lavori di riduzione ed ottimizzazione del sistema operativo.

Per semplificare questo articolo ho deciso di crearne uno dedicato alla versione di Windows 8.1 alleggerita su misura per il Winpad X100.
banner_winpadX100_windowsleggero

120 commenti su “Mediacom Winpad X100 e W101 3G guida all’ottimizzazione, ripristino.”

  1. Articolo molto completo ma manca (o non ho trovato) un piccolo particolare: se il S/O dopo aver chiesto l’autenticazione dell’account passa a uno schermo nero (mi è capitato con un blasonatissimo surface pro 2), come lo si può reinizializzare da spento? (In surface basta la pressione contemporanea del tasto volume “-” e quello d’accensione e per mette di scegliere il boot…).
    Grazie

    1. Salve, anzitutto la ringrazio per l’interesse verso l’articolo e per il commento.
      Tenga presente però che l’articolo è in evoluzione, non ho ancora raggiunto il risultato che mi sono prefissato, le dirò pure che installato Windows 8.1 “pulito”, ho un problema con l’attivazione del product key della versione 8.1 with bing, perciò al momento sto modificando un’altra ISO, integrando driver del Mediacom Winpad X100 e ottimizzando l’intero sistema operativo. Appena completo il lavoro riporto tutto nell’articolo.

      Per quanto riguarda lo schermo nero post-autenticazione, con il Winpad X100 non è mai successo. Probabilmente è un difetto dei driver video ed io integrando ogni volta tutti i driver ufficiali ho evitato il problema. Fatto sta che tenendo premuto il pulsante d’accensione per 10 secondi il tablet si riavvia e riappare l’UEFI.

  2. Sono molto interessato, soprattutto per due cose, vorrei un sistema pulito, in particolare da installazioni non richieste e che non mi servono. Inoltre ho continui problemi con la wifi che spero così di risolvere. Se mi condividi la cartella ti sarei grato.

  3. salve ,l*articolo é estremamente interessante , io ho un w911 sto cercando di montare la partizione nascosta per copiare il ile windows.wim ,ma non riesco a farlo, qualche possibile soluzione ?

    1. Ho due soluzioni, la prima è quella di generare una usb bootable con “Macrium Reflect FREE Edition” per copiare il file altrove.
      link: http://www.macrium.com/reflectfree.aspx

      Oppure la modalità più semplice, installando “MiniTool Partition Wizard Free Edition” è possibile gestire la partizione togliendo il parametro hidden. E’ importante che non venga cambiata la lettera corrispondente, altrimenti il sistema operativo non parte.
      link: http://www.partitionwizard.com/free-partition-manager.html

  4. Grazie per il dettagliato articolo. Ti pongo una domanda che potrebbe sembrare stupida, ma non ho esperienza navigata: è possibile eliminare completamente windows 8.1 e montare Linux?Ovviamente credo si perda la possibilità di usarlo come tablet

    1. Si, è possibile eliminare completamente Windows 8.1 ed installare una distribuzione Linux con il supporto UEFI 32 (BOOTIA32.EFI).
      Per quanto riguarda la compatibilità, non dovrebbero esserci particolari problemi, basta scegliere una distro giusta ed installare i drivers corretti.

  5. Buonasera,intanto complimenti per l’articolo,anche se io non ho quel tipo di mediacom ma uno simile,ma spero comunque di venire a capo del problema,volevo farle una domanda,negli tulimi due link messi a disposizione uno il tool di windows e l’altro il software per le product key,ho notato che aprendo quest’ultimo al posto di esserci scritto windows 8.1 cè scritto win 7 ultimate,è funzionante lo stesso?e siccome io sono già in possesso di una iso non scaricata dal suo link crede possa essere accettata comunque?in realtà ho una versione 8.1 pro.. grazie mille

    1. Buona sera a lei.
      Purtroppo ho difficoltà a risponderle perché parla di un problema ma non riporta quale.
      Il link a Nirsoft Product key porta ad un applicativo che permette di recuperare il product key integrato nell’UEFI del suo PC Mediacom.
      Mentre il link Windows USB/DVD Download Tool porta ad un tool ufficiale per scaricare ISO e masterizzare o generare una chiave USB bootable di Windows 7, 8 ed 8.1 direttamente dai server Microsoft.
      Non comprendo cosa intende per “sono già in possesso di una iso non scaricata dal suo link crede possa essere accettata comunque?”, accettata da cosa?
      Se intende il product key: no, il product key viene accettato solo dalle immagini Core Connected with Bing.
      Inoltre, come detto sopra, non comprendo qual’è il problema a cui venire a capo, mi è perciò impossibile rispondere a qualsiasi domanda.

  6. Salve, io posseggo questo tablet e volevo chiedere se è possibile installare in dualboot anche android, ho deciso di fare questa cosa per tutte le numerose app che ci sono su android e non ci sono su windows

      1. E potresti spiegarmi come? ho già seguito altre guide ma il dispositivo nel bios non riconosce il la chiavetta col cavo OTG, c’è un modo di risolvere? Grazie mille in anticipo, la guida è bellissima

      1. salve. io ho un winpad w101e 3g ma non riesco ad avviare ubuntu da usb. alcuni post sopra aveva accennato ad un utente che era possibile farlo. io non ci sono riuscito. sarebbe così gentile da aiutarmi? la ringrazio. volevo inoltre sapere se le immagini di ripristino sono ancora disponibili premendo sul pulsante di donazione. grazie

        1. Salve, le rispondo con enorme ritardo perché un filtro antispam mi ha cestinato decine e decine di commenti valutandoli come falsi positivi.
          Magari nell’intanto ha già risolto, il problema sta nel tipo di sistema, purtroppo a 32bit! Lei deve generare\recuperare i file per permettere il boot 32bit delle distro che intende utilizzare.
          Ad esempio, come riportavo nell’articolo ho fatto partire con successo Clonezilla aggiungendo il file BOOTIA32.efi all’immagine.

    1. Salve, il problema è che ciò che chiede è di realizzare un grosso progetto, il boot è solo il primo problema, bisogna poi integrare driver e se mancano compilarli.
      E’ un progetto grosso ed essendoci molti tablet Android in circolazione, nessuno è interessato a convertire un tablet x86 in un tablet Android (anche se solo parzialmente).

      Non esistono guide, per realizzare questo progetto ci vuole un minimo di conoscenza nel campo.
      Se dovesse raccogliere abbastanza persone interessate al progetto, potrei mettermi all’opera.

      Come alternativa, può valutare Android su virtualbox.

        1. Si, sarà possibile installare Windows 10 non appena verrà effettuato il rilascio definitivo.

          L’installazione come aggiornamento manterrà gli stessi drivers contenuti in 8.1, ho i miei dubbi invece su un’installazione pulita, dubito che includerà i drivers necessari.
          Ho già iniziato a lavorarci, stavo pensando di realizzare un’immagine per l’installazione di Windows 10 pulita e un’ulteriore immagine con Windows 10 alleggerito, né più né meno come ho fatto con Windows 8.1.

  7. Buonasera. Ottimo articolo. Possiedo un WinPad W101 3G, mi sono imbattuto anche io nell’ottimizzazione del mio tablet. Tutto regolare, fin quando mi rendo conto che, avviando il sistema e ripristinando tutti i driver, ho riscontrato il suo stesso problema, quello dell’accelerometro. Sono consapevole che il tablet è differente, ma il problema strutturale ( della corretta installazione ma non funzionante) e il nome del driver corrispondono.
    La mia domanda è: posso sapere di più riguardo il driver che è riuscito a creare? Sono interessato ad acquistarlo, ma vorrei capire se combacia del tutto con il mio problema.
    Cordiali saluti
    Corrado

    1. Salve, la ringrazio per l’interesse.
      Effettivamente il suo è un problema comune, tutti i dispositivi che montano quel tipo di sensore al ripristino dei driver ufficiali ribaltano l’interfaccia utente. In fase di installazione il driver deve generare una periferica virtuale, cosa che manualmente o facendo un semplice ripristino non succede.
      Il driver non è altro che un assemblato, un driver corretto per i tre dispositivi che vengono rilevati e un elemento che forza il riconoscimento.
      Se fa un tentativo, deve eliminare ogni sorta di driver dell’accelerometro e installare quello nuovo. Se si tenta di sovrascrivere o si dimentica di disinstallare il precedente driver Kionix o periferica accelerometro fa si che l’installazione non va a buon fine.

      Credo proprio che risolverà.

  8. La ringrazio della risposta. Quindi mi sta dicendo che mi basterà disinstallare il vecchio e reinstallare il (suo) nuovo driver? Basterà disinstallare da gestione dispositivi?

    1. Si, lei deve andare nell’elenco delle periferiche hardware del suo portatile e deve disinstallare i driver Kionix e di qualsiasi altro elemento relativo all’accelerometro (presumibilmente ha due periferiche installate).
      Riavvia, quindi lancia il nuovo driver e segue i passaggi, è tutto automatico.

  9. La ringrazio. Ho acquistato il driver. In gestione dispositivi
    Sensor I/O devices –> Kionix KXCJ9 Accelerometer SPB.
    Non credo ci sia altro. Conferma?

    1. Se ha disinstallato i driver precedenti e con il sistema riavviato (e controllato che Windows non ha reinstallato in automaticamente il driver al riavvio), lancia l’installer e devono essere installati 3 elementi. In questo istante non saprei elencarle quali perché non ho sottomano il tablet. Domani le dico!

    1. Come detto nei messaggi precedenti, l’installazione dell’accelerometro Kionix non è cosa ovvia e scontata.
      Purtroppo, installando Windows, ripristino drivers originali si ottiene solo un accelerometro che funziona al contrario. Il problema è che una volta installati, anche andando a sostituirli con il pacchetto proposto, continuano a lavorare male o peggio non funzionano del tutto.
      Il punto fondamentale è l’eliminazione totale di tutto ciò che è stato installato in precedenza: le dirò che nei miei tentativi ho dovuto reinstallare il sistema più volte (ripristinavo l’ultima immagine priva di drivers) prima di ottenere un pacchetto di installazione funzionante.

      Nel momento in cui vengono installati i drivers manualmente, il sistema riconosce solo 2 periferiche Kionix, mentre in realtà ne deve riconoscere 3:
      Kionix KXCJ9 Accelerometer SPB
      Kionix Sensor Fusion Device
      Sensore di orientamento dispositivo semplice

      Il pacchetto proposto non è solo un’insieme di 3 drivers, impone la macchina a riconoscere correttamente la periferica e forza l’installazione dei drivers senza firma digitale.
      Quindi, se vuole provare a risolvere senza reinstallare windows deve eliminare tutto ciò che vede sotto Sensor I/O devices e Sensori. Disinstalla driver però non basta, rimangono residui e Windows al riavvio tenterà di reinstallarli.

  10. Grazie, è tutto chiaro, però purtroppo non riesco a trovare il driver sensore di orientamento dispositivo semplice. Mi indicherebbe la radice del driver? O qualche altra soluzione? L’unica alternativa sarebbe non installarlo, però andrei incontro ai problemi che mi ha sopra indicato.

  11. Salve. Morale della favola, il problema unico era che mancava l’ultimo driver in Sensor I/O devices e Sensori, ovvero Sensore di orientamento dispositivo semplice. Per sicurezza ho formattato e reinstallato tutto, inizialmente ho installato prima il suo pacchetto di driver, per poi installare manualmente i driver non riconosciuti dal backup fatto tempo fa’. Il suo driver senza gli altri pacchetti non veniva riconosciuto, l’unico modo era installarli tutti senza i suoi all’interno di Sensor e Sensori, anche se l’ultimo driver, al solito, non si trova. Ripristinando i driver senza Sensor e Sensori, e poi installando il suo driver, tutti i driver vengono installati, con Sensore di orientamento dispositivo semplice. Non riesco a spiegarmi il morivo della mancanza di Sensore di orientamento dispositivo semplice, a questo punto penso che installando il solo ultimo driver, il problema venga abolito. RISOLTO.
    Lei è stato davvero di aiuto, la ringrazio davvero di cuore.
    A risentirla Sign. Marchioro
    Cordiali saluti
    Corrado

  12. Salve, vorrei eliminare tutte le partizioni esistenti sul mio X100 ed installare la sua versione ‘leggera’ di Win 8.1 ma ho un dubbio. Siccome il tablet l’ho acquistato pochi giorni fa vorrei sapere se, in caso di necessità, è possibile ripristinare il tutto esattamente come era prima per poter usufruire di eventuale assistenza in garanzia.
    Inoltre avrei bisogno di utilizzare la LAN in ufficio quindi vorrei acquistare un adattatore micro USB – LAN. Può darmi un consiglio in merito a questa cosa?
    PS) Perché sul mio WinTab il sistema è tutto in italiano e il Defender invece è in inglese? Un bug comune… o una anomalia del mio tablet??
    La ringrazio anticipatamente
    Pino

    1. Salve, io eviterei di mischiare i concetti di hardware e software. A meno che non ci sia scritto su qualche foglio all’interno della scatola del dispositivo, il WinPad è un comunissimo computer, sul quale posso installare Ubuntu, Mandriva, MacOS o Windows XP.
      Le faccio tre esempi:
      Il WinPad potrebbe essere di un importante uomo d’affari, dispositivo pieno di documenti riservati, nel caso dovesse necessitare di assistenza in garanzia è sott’inteso che il disco deve essere cancellato interamente e sovrascritto.
      Un ragazzino poco pratico potrebbe aprire il prompt dei comandi come amministratore e digitare del c: /f /s /q, si ritrova parte del sistema operativo cancellato.
      O ancora… un’infezione che danneggia il sistema operativo, questo non parte più.
      Vorrei proprio vedere come possano invalidare la garanzia hardware.

      In tutti i casi, sulla pagina è disponibile il pacchetto per il ripristino che permette di riportare il tablet nelle condizioni in cui era appena acquistato.

      Per quanto riguarda gli adattatori microUSB in LAN Ethernet, ce ne sono parecchi e costano poco:
      http://www.ebay.it/itm/Micro-usb-lan-adattatore-ethernet-rj45-per-tablet-pc-cavo-cable-nuova-/151663033197?pt=LH_DefaultDomain_101&hash=item234fd23b6d
      L’unico dubbio è sulla porta del Winpad, lo standard micro USB fa pietà su qualsiasi dispositivo: troppo piccolo, senza supporto per sostenere fisicamente il connettore e la linguetta interna è minuscola: si rompe con estrema facilità. Non vorrei che un adattatore a sbalzo e un cavo ethernet connesso possano flettere la porta e danneggiarla! Rotta quella, il tablet non ha più connettività “fisica” con l’esterno. Se posso darle un consiglio: deve utilizzare una piccola prolunga micro-USB > micro-USB per alleggerire il tutto o trovare un elemento di sostegno (anche una ventosa sul retro).

      Per quanto riguarda Windows Defender, non le saprei dire! Non ho controllato la lingua, ma dubito che sia un’anomalia del suo dispositivo, magari qualcuno che legge può verificare la cosa.

      1. Grazie per la sua rapidissima ed esauriente risposta.
        Ieri ho scaricato il suo pacchetto per l’insallazione di Win 8.1 ottimizzata per il mio WinPad e sono rimasto molto soddisfatto. Tutto ha funzionato alla perfezione e desideravo ringraziarla per aver messo il suo ottimo lavoro in rete.
        Colgo l’occasione per chiederle se c’è ha già cercato e trovato in commercio una pellicola di protezione che si adatti perfettamente alle dimensioni dello schermo del nostro tablet.
        A presto e grazie ancora
        Pino

        1. La ringrazio per l’ottimo feedback.
          Il Winpad X100 non è un prodotto Mediacom, bensì un prodotto cinese venduto sotto molte marche differenti.
          Dal mio punto di vista l’Odys Winpad V10 condivide la stessa struttura fisica e parte dell’hardware, perciò ne deduco che questa pellicola sia perfettamente compatibile:

          http://www.ebay.it/itm/kwmobile-PELLICOLA-PROTETTIVA-PER-ODYS-WINPAD-V10-GOFFRATURA-DESIDERATO-/351350088021?pt=LH_DefaultDomain_101&var=&hash=item51ce18e155

          Non ho ancora avuto modo di comprarla, perciò non mi assumo responsabilità 😉 Ma sono solo 6,40€. Il primo che la compra, lascia un feedback per tutti gli altri!

  13. Salve, sono quello che voleva installare android su questo tablet, adesso posso rischiare, mi potrebbe dare una mano? vorrei fare un dual boot

  14. Il grande lavoro svolto dal sig..Carlo….e’ fluido.veloce e non si imballa mai….migliorata la velocita e tutte le periferiche funzionano ottimamente…..ma la cosa straordinaria che e’ aumentato lo spazio sul hard disk SSD…insomma vi ritroverete un altro tablet……provare per credere….consigliato…..

  15. Salve, ho perso la password i accesso. Volevo provare a recuperarla con trinity rescue kit, ma non riesco a fare il boot dal cd con la iso che ho masterizzato. come mai non riesco a fare il boot da lettore cd? grazie

    1. Salve, per darle una risposta dovrei fare una ricerca e dedicarle del tempo, il che lo faccio più che volentieri.
      Ma non si offenda se le dico che ho ragionevoli dubbi sull’indirizzo di posta elettronica che ha indicato “dasdasda@dsada.it” e sinceramente trovo ingiusto chiedere supporto tecnico su un blog dando un indirizzo di posta elettronica digitato a caso.
      Rispondo solo a persone con un nome ed un recapito, non posso dedicare del tempo nel scrivere una guida più o meno complessa e spedirla all’indirizzo dasdasda@dsada.it.

  16. salve ho installato windows 10 sul mio WinPad W101 3G (M-WPW101) cancellando senza salvare tutte le partizioni (ripristino compreso)
    alla fine mi sono accorto che w10 mancano diversi drivers
    ha qualche suggerimento (ripristino Win8.1 o dove trovare drivers win 10)
    grazie in anticipo
    JTQ

    1. Salve, sto lavorando ad un’installazione di Windows 10 modificata su misura per WinPad X100 e credo che sarà compatibile anche con il W101, ma ho difficoltà a garantirglielo al 100%.
      L’unico problema è che a distanza ho un po’ di difficoltà ad aiutarla, se è in crisi e non ne viene fuori posso offrirle di sistemarglielo gratuitamente, le carico il sistema operativo che preferisce, trovo i driver e tutti quelli irreperibili posso trovare soluzioni, per me potrebbe essere utile per ampliare questo articolo.

      1. grazie davvero per la disponibilita’
        nel frattempo ho fatto qualche passo avanti e utilizzando i driver di win 8 per il modello X100 sono riuscito a risolvere quasi tutti i problemi mantenendo l’installazione di windows 10.
        l’unco driver che manca è il seguente (credo sia la web cam)

        ACPI\VEN_INT&DEV_5648&SUBSYS_INTL0000

  17. Buongiorno, ho un Winpad 911 3G da due mesi e l’ho già portato in assistenza per un ripristino generale perchè il disco rigido si è riempito così tanto da non riuscire a fare proprio nulla…e poi la tastiera in dotazione non ha mai funzionato, o meglio, funziona per la password e il tach pad ma poi per il resto è totalmente inesistente, come dicevo ho fatto fare il ripristino generale pagando € 60 e la tastiera ha iniziato a funzionare correttamente ma poi quando stavo impostando OneDrive il tablet ha ripreso tutte le vecchie impostazioni installate prima del ripristino e la tastiera ha smesso nuovamente di funzionare…sono molto stanca ma il problema è che cercavo proprio questo tablet e mi dispiace molto…cosa DEVO fare? Grazie mille anticipatamente

  18. ciao
    ho eseguito un’installazione pulita di windows 10.
    Ho ripristinato i driver mancanti (che sono parecchi) dal pacchetto driver che hai fornito di windows 8.1.
    Purtroppo dopo questa installazione non è più possibile tornare indietro a windows 8.1 (dal boot non si riesce ad utilizzare la partizione di ripristino) volevo sapere se l’immagine alleggerita di winodws 8.1 può essere utilizzata come downgrade a windows 8.1 anche dopo l’installazionepulita di windows 10 .
    grazie e saluti

    1. Ciao!
      Purtroppo con l’aggiornamento a Windows 10 non è più possibile fare un downgrade per il semplice motivo che Windows 8.1 viene sovrascritto e di fatto non è più presente sul sistema. Il ripristino di Windows 8.1 (non è un vero e proprio downgrade) lo si fa sia con il ripristino ufficiale 8.1 che la versione alleggerita, quest’ultima essendo un’installazione vera e propria permette l’eliminazione completa delle partizioni Windows 10 presenti e reinstalla Windows 8.1 da zero.

  19. Salve, ho un winpad 911 3g e mi trovo benissimo tranne per il fatto che in questi giorni non riesco ad utilizzare più la tastiera esterna…solo touch ! Qualcuno puó aiutarmi ?

    1. Ha già provato a pulire i contatti della tastiera? Li pulisca con l’alcool o con l’aria compressa.
      Se continua a non rilevarla potrebbe essere un problema della tastiera o un driver.

  20. Salve, grazie per l’articolo davvero ben scritto!
    Sto cercando di risolvere un problema senza successo: ho acquistato questo tablet ma era l’ultimo disponibile da esposizione, con windows 10 e le utenze di mediacom (che impossibilitano ogni sorta di installazione e configurazione). quindi ho provato a riportare il tablet allo stato di fabbrica con la procedura di windows. dopo la trafila che si fa automaticamente, non riesce a bootare il sistema, dicendo che “bootable device not found”. Ho bisogno di una Pennetta usb con il recovery di win10? o come altrimenti posso dirgli dove andarsi a cercare il sistema operativo?
    grazie
    Emanuele

    1. Salve, l’unica soluzione che mi viene da suggerirle è ripristinare Windows 8.1, quindi può provare ad aggiornare a Windows 10. Non è la soluzione migliore ma se necessita per forza Windows 10 sul WinPad X100 è l’unica percorribile per il momento.
      A breve dovrei rendere disponibile l’installazione di Windows 10 pulita su WinPad X100, con tutto integrato e senza dover passare da Windows 8.1, sto inoltre lavorando ad una versione alleggerita di Windows 10 per migliorare ulteriormente le performance generali del sistema.

      1. Salve, le scrivo direttamente dal tablet per confermarle la buona riuscita dell’installazione della sua versione di windows 8.1 . tutto scorre bene (chiaramente entro i limiti hardware) e sono soddisfatto, grazie.

        1. Salve, ho riscontrato un piccolo intoppo usando la sua versione di 8.1 : la compatibilità e le utility per l’esecuzione di programmi per versioni precedenti di windows è assente; potrebbe fornire l’applicativo “msdt.exe” per 8.1?
          Grazie

  21. Ciao Marchioro,
    ho il problema della rotazione schermo orizzontale invertita prima era proprio sparita con un aggiornamento di w8.1 e cercando in rete ho trovato un pacchetto driver che mi ha ripristinato la rotazione ma in orizzontale è invertita. con il suo driver risolvo completamente la cosa allora?

  22. Salve.
    ho da poco acquistato un winpad w911 della Mediacom.
    Appena usato le prime volte la memoria è già strapiena e non ho ancora scaricato nulla.
    Ho provato a istallare Avast antivirus su una micro SD ma mi da sempre ERRORE.
    Che fare?
    Come migliorare le prestazioni?

    1. Buongiorno, il WinPad w911 è senz’altro un buon prodotto ma ha una grave limitazione dovuta al disco SSD di dimensioni troppo ridotte, dal mio punto di vista il minimo indispensabile è 32GB per poter installare qualche applicativo e contenere qualche documento.
      Purtroppo non ho ancora avuto modo di mettere le mani su un w911 o simile, più volte mi sono offerto di sistemare diversi w911 bloccati ma nessuno me ne ha fornito uno. L’idea è quella di modificare Windows 8.1 ed alleggerirlo come ho fatto per il WinPad X100, così da guadagnare qualche GB utile per l’installazione di applicativi ed altro.

      Per quanto riguarda Avast, non è possibile installarlo su microSD dato che è un supporto rimovibile, inoltre le sconsiglio l’installazione di un antivirus simile, sia per lo spazio occupato che per le risorse, prestazioni e la durata della batteria, Windows 8.1 integra già Defender ed in alternativa ci sono antivirus che sfruttano il cloud e risultano nettamente più leggeri.

      Per il resto posso consigliarle di non utilizzare il WinPad come se fosse un PC portatile, evitare installazioni inutili, utilizzare la micro SD come archivio utente impostando la destinazione delle cartelle documenti\immagini\video\downloads\musica\etc. direttamente su di essa, così da evitare del tutto l’uso dell’SSD interno per quanto concerne i documenti e dati utente.
      Ultimo consiglio ma non per importanza, cercare se possibile di utilizzare software portabili (ad es. http://www.winpenpack.it) che non sporcano il sistema, partono da micro SD ed occupano meno spazio su disco.

  23. Salve, c’è qualche novita’ in merito ad installazione W10 (versione standard ed alleggerita) per WinPad W101
    sarei interessato grazie mille

  24. Buongiorno Signor Carlo, innanzitutto grazie per l’articolo utilissimo.
    Possiedo pure io l’X100, preso dall’entusiasmo e convinto di aver fatto fin da subito una immagine dell’intera partizione ho da qualche giorno aggiornato win 8.1 a win10. Sembra funzionare tutto molto bene (ma siamo ancora ai primi test!), non ho comunque ancora fatto alcuna pulizia disco (è presente ancora la windows.old) e sono ovviamente ancora nella finestra di 30 giorni concessa da Microsoft per ripristinare win 8.1.

    Ora le domande sono queste: per avere una immagine pulita e sicura di win 8.1 mi consiglia di rispristinare win 8.1, quindi fare l’immagine completa e poi riaggiornare a win 10 o tranquillamente conservare l’immagine appena fatta del sistema come è adesso ossia win10 con “inclusa” opzione di ripristino a win8.1 (sempre se poi sarà possibile, dopo un eventuale restore di questa immagine a distanza di mesi, fare il ripristino a win 8.1…(viene controllata la data per quel famoso mese di finestra?)

    O comunque, secondo i test che lei ha fatto di win10 su questo hardware mi consiglia di non preoccuparmi di win8.1 e restare su questo nuovo sistema operativo? (e a questo punto fare pure la pulizia disco per liberare quei 10 GB accumulati dopo l’aggiornamento?
    La ringrazio fin da subito per tutto.
    Saluti

  25. Salve,
    possiedo un tablet mediacom w101 3g e ad agosto ho avuto la “brillante” idea di aggiornare w8.1 a w10. Non soddisfatto dalle prestazioni ritorno a w8.1. fin qui tutto bene fino a che a seguito di alcuni problemini di software dello schermo volevo ripristinare il tablet alle impostazioni originali avendo la sgradevole sorpresa che il tablet non trova più la partizione di ripristino. Ho già sentito mediacom che ovviamente mi consiglia di portare il tablet in assistenza, ma siccome necessito del tablet non posso rimanere senza. Ora le chiedo, è possibile farlo tornare come nuovo reinstallando w8.1 da chiavetta? la partizione di ripristino in questo modo torna a funzionare come prima?
    Grazie.

    1. Salve!
      Effettivamente l’upgrade da Windows 8.1 a 10 non è esattamente la cosa migliore, l’unico modo per fruire di Windows 10 correttamente è un’installazione pulita compatibile per WinPad.
      Inoltre, con il passaggio da W8.1 a W10 si perde anche il WimBoot.
      Purtroppo lei ha un W101 e purché sono sicuro sulla pressoché totale compatibilità con il modello X100… rimangono le differenze sul modulo WWAN 3G e sulle fotocamere.

      Con il pacchetto che rendo disponibile in questa pagina, lei può riportare il tablet alle condizioni originarie, inclusa la partizione di ripristino.
      Deve però fare una copia di backup dei drivers attualmente installati in modo da poter ripristinare manualmente i drivers mancanti.

      Tengo a precisare che sono interessato a “metter mano” su Winpad differenti, così da poter offrire assistenza e pacchetti software su tutti i modelli.
      Sono quindi alla ricerca di possessori di Winpad, uno per modello.
      Se ha problemi ed ha bisogno di assistenza e non vuole passare da Mediacom, posso offrirle assistenza rapida e GRATUITA sul suo W101 3G.

      1. Grazie della sua risposta. Diciamo che io preferisco evitare di pasticciare in un campo con cui nn vado molto d’accordo quindi se mi dice che me lo puó fare tornare come prima,gratuitamente, accetto la sua disponibilità. Come pensa di farlo? Direttamente online o glielo devo portare fisicamente? Quanto ci si impiega per fare il tutto?

        1. Purtroppo online non è possibile effettuare questo genere di operazioni, perciò le offro un intervento per il suo W101 3G direttamente nel mio laboratorio.
          Come detto, l’intervento di ripristino alle condizioni originarie non le costa nulla perché per me è uno “scambio” perché dal lavoro ricavo informazioni che renderò disponibili su questo blog.
          C’è solo un elemento di spesa viva di cui non posso farmi carico, ovvero il costo spedizione. Io lavoro con SDA, le posso mandare il corriere a ritirare il dispositivo e glielo rispedisco per 7€ + 7€.

          Per quanto riguarda le tempistiche, posso indicativamente sistemarlo entro le 24 ore dalla ricezione del pacchetto in laboratorio, in modo da rispedire l’oggetto già nella giornata successiva. Sarebbe ancor meglio ricevere l’oggetto a cavallo del fine settimana, così da poter lavorarci quando lei ne ha meno bisogno.

          Se interessato, può scrivere a: info@carlomarchioro.it

  26. buongiorno. premetto che sono un giovane di 66 anni e quindi non molto esperto. vorrei farti una domanda: possiedo un tablet mediacom winpad w101E nel quale adesso è installato il windows 10. sono generalmente soddisfatto del tablet. però c’è una pecca: la memoria principale è di solo 28.4 Giga. e adesso ci sono liberi solo 6 Giga. vi ho anche installato una sd da 64 Giga, ma questo non aiuta nel caso di installazione di programmi. esiste una qualche possibilità di aumentare la memoria ? magari spendendo qualcosa, tipo una cinquantina di euro ? grazie in anticipo per la risposta e complimenti

    1. Buongiorno Carlo, purtroppo tocca un tasto dolente: la memoria di questo genere di dispositivi non è in alcun modo espandibile, la memoria da 32GB è integrata nella scheda madre e non è sostituibile.
      Perciò l’unica soluzione è l’utilizzo della scheda micro SD come memoria aggiuntiva configurando il dispositivo in modo da ridurre l’uso della memoria interna, ma le confermo che a causa di scelte di Microsoft, questo non risolve il problema dell’installazione degli applicativi.

      Nel breve periodo penso di terminare alcuni progetti relativi ai Winpad:
      1) Installazione “pulita” di Windows 10 su Winpad (così da risparmiare spazio)
      2) Ulteriore versione alleggerita di Windows 10 (più veloce e ridotto in termini di spazio occupato)
      3) Modifiche al sistema che permettano l’utilizzo della micro SD come memoria primaria per dati utente e applicativi

      1. Grazie per la cortese risposta. Una domanda ancora, se permetti: non esiste un modo per “prendere in giro il windows 10” e fargli credere che la memoria SD sia la memoria principale ? scusa perchè forse è una domanda banale. In ogni caso, ti sarei grato se potessi tenermi aggiornato sul lavoro di “alleggerimento” del windows 10 a cui stai lavorando. ancora grazie e cordiali saluti

  27. Salve, possiedo un a Mediacom win pad 911w 3g da 16 gb
    Ho provato a fare l’upgrade a win10 ma per 2gb di spazio richiesti su C: non posso proseguire. In più ora il touch screen sembra defunto, non funziona e anche l’audio è ouut!

    Non ho eliminato la partizione nascosta WIM per fare il ripristino di fabbrica.

    Come faccio a utilizzare tale partizione per reinstallare di nuovo win.8.1?

    Non mi interessa una versione leggera.

    Grazie.

    Ho chiavetta usb da 8 gb e più e una sandisk da 32gb nel Mediacom

  28. Buonasera,
    ho un winpad X100 e dal giorno che ho effettuato l’aggiornamento a Windows10 la tastiera non funziona più,tranne il touchpad,il tasto invio e blocmaiusc.Quando la collego al winpad si blocca tutto e non funziona più neppure quella virtuale.Lei sa da cosa può dipendere?
    Grazie in anticipo

    1. Salve, se legge l’articolo vedrà che li ho resi disponibili, l’installazione la effettua dalla gestione delle periferiche.
      In tutti i casi, l’aggiornamento diretto a Windows 10 non è mai una buona soluzione, sto infatti lavorando ad un’installazione “pulita” di Windows 10, ho creato un nuovo articolo sul blog.

  29. Salve ho un winpad 10.1 w101 3g lo presso da un amico che però non aveva il caricatore era gia carico al 50 per cento ho un caricatore che va bene quando lo collego,quando lo collego si muove il segnale della batteria quando si carica ma dopo un po non fa più vedere che si carica . adesso lo usato e si e scaricato tutto quando lo metto a caricare mi fa vedere un puntino rosso che sta alla sinistra della video camera ma non si carica . volevo sapere dove trovare il caricatore originale . Grazie

  30. Salve .. possiedo un Mediacom WinPad w101 3g .. avendo fatto un’installazione pulita di Windows 10 sul tablet ho perso tutti i driver e anche la possibilità di tornare a 8.1
    Cosa mi consiglia di fare?

    Grazie e buona giornata

    1. Salve, rendo disponibile il sistema di recupero sul mio blog, purché del modello X100 funziona.
      L’unico problema sono le funzionalità del 3G che vanno reintegrate a mano.
      Se non risolve da solo, le uniche alternative sono: assistenza Mediacom (non conosco i costi) o me lo manda e glielo riporto al corretto funzionamento gratuitamente.

  31. Salve, ho un winpad w911 3g. L’ho acquistato da poco, e già aggiornato a w10, anche se funzionava davvero male, ho provveduto a fare un ripristino di w10, ma riscontravo solo problemi. Succesivamente, ho trovato in rete i driver dei vari componenti, e mi accingevo a mettere tutto in ordine. Purtroppo, malauguratamente, mentre disattivavo sul bios il boot da c: per consentire il ripristino da usb su cavo otg, ho modificato una voce di boot (se non erro) su upnp, e da quel momento, il tab non si avvia più! Come posso risolvere?

    Cordiali Saluti

    1. Salve, il BIOS\UEFI dei Winpad non va toccato, per effettuare installazioni da USB è sufficiente utilizzare l’apposito menù per la scelta temporanea del supporto d’avvio, senza toccare nient’altro.
      Purtroppo per questo tipo di problematiche non posso aiutarla a distanza, per riportare il tablet al corretto funzionamento è necessario testarlo direttamente in laboratorio.

  32. Salve. Sono interessato a tutto cio’ che concerne il tablet mediacom winpad 911 3g 16gb: un eventuale istallazione di windows 10 light, drivers e ottimizzazione. Mi viene in mente una domanda: l’orientamento dello schermo del tablet non ha mai funzionato bene: tende a capovolgersi quando in orizzontale (io l’ho sempre imputato ad una piccola caduta dello stesso, che tra l’altro ha rotto la presa usb con conseguente riparazione in 3 tentativi). Che sia invece un problema di driver? Grazie in anticipo.
    Antony

    1. Vorrei comprendere cosa intende per “tende a capovolgersi quando in orizzontale”, se in verticale l’orientamento è corretto e in orizzontale è SEMPRE al contrario il problema è del driver.

  33. Salve ho un w911 3g con win8.1 mi compare una schermata blu con due tasti uno riavvia l’altro mi permette tre tipi di avvio esterni. Vorrei sapere per favore come riavviare il pc o ripristinare il S.O. com’era dalla fabbrica. Non ho fatto nessuna formattazione del hd. Grazie.

  34. Buongiorno, ho appena acquistato un mediacom WinPad 10.1 x201 con Windows 10 chiedo se è possibile installare un programma progettazione cucine e come si fa per connettersi con la SIM. Ho inserito la SIM ma non trovo come f opzionale la. Funzione 3g. Lei dove ha la sede? Grazie. Giuseppe

    1. Buongiorno, le rispondo in ordine:
      Software progettazione cucine – la domanda è complessa, in quanto tutto è relativo al tipo di progettazione che intende effettuare, se è un professionista del settore o un privato che vuole provare un applicativo, in base a questo varia il tipo di applicativo da cercare.. ed è probabile che se professionista avrà degli applicativi specifici da installare, in tal caso è da valutare la compatibilità con Windows 10.
      Per la connessione tramite rete 3G/SIMCARD su Windows 10, con la SIM inserita (possibilmente senza PIN) si fa apparire la barra laterale destra (scorrendo rapidamente dal bordo destro dello schermo) si seleziona tocca Impostazioni, si seleziona l’icona della rete (Icona wireless o Icona cablata), quindi la voce Rete e quindi sul nome della rete mobile.
      Se le impostazioni del gestore sono corrette si seleziona Connetti per collegarsi ad internet.

      La mia sede è nei dintorni di Domodossola.

  35. Salve sono salvatore io ho un winpad 801w dual mediacom dovrei reinstallare Windows 10 e non Trovo il link con i driver e il file iso e poi come fare la partizione
    Grazie

  36. Buonasera, mi hanno da poco regalato questo tablet-pc. Ho notato che la microusb non riconosce nulla, nemmeno una pendrive. E’ un problema mio o è un difetto di questo tablet?
    Grazie,
    Bart

      1. Buongiorno, il cavo è composto da un cavo per cellulari e due femmine usb testati su un altro pc. Non riconosce nulla, capisco che, essendo un tablet non alimenti a sufficienza alcune periferiche. Chiedo per essere sicuro di un ipotetico guasto e quindi per mandarlo in assistenza.
        Grazie per la risposta.

        1. Se posso permettermi, prima di mandare tutto in assistenza e spendere per un’eventuale spedizione, provi a cambiare adattatore micro-USB a USB, potrebbe essere quello.
          Per quanto riguarda l’alimentazione è più che sufficiente per attivare le periferiche più comuni (fatta eccezione dei dischi esterni auto-alimentati).
          Ha controllato nelle periferiche di sistema? Viene tutto riconosciuto correttamente? Quando collega un mouse, questo viene alimentato?

    1. Salve, il suo commento è finito insieme ad altre decine di commenti in un filtro antispam, sono desolato e leggo solo ora la sua domanda.
      Dal mio punto di vista non dovrebbero esserci grossi problemi, confido in una compatibilità dei drivers.
      L’unica cosa che non mi convince è lo scarso supporto e la UI non esattamente concepita per il touchscreen, non pensa?
      In tutti i casi le dirò che non ho ancora avuto modo di metter mano su un X201, nel momento in cui un cliente me ne spedisce uno proverò ad installarvici Windows 7!

  37. Salve!
    Sarei interessato all’installazione di una distro Linux (anche Ubuntu) sul mio Winpad, ma in rete non trovo esperienze/feedback. Qualcuno ha provato? Nel caso ci sia riuscito, il dispositivo conserva le sue funzionalità (i.e. touchscreen, tastiera, rete,etc)? Le performance migliorano?

    Grazie 1000!

    1. Salve, purtroppo rispondo con un po’ ritardo, molti commenti sono finiti erroneamente in un filtro antispam e finché non ho controllato sono rimasti “nel limbo”.
      Non ho ancora avuto modo di lavorare su una distro Linux su questo genere di dispositivi, lei ha avuto modo di approfondire un po?

  38. Buongiorno, io sarei intenzionato all’acquisto della distribuzione windows ottimizzata ma vorrei sapere se è installabile su winpad w911 3G. Inoltre avendo messo in show la partizione nascosta adesso ho il tablet in loop per cui vorrei sapere come ne esco.

    Grazie in anticipo-.

  39. Salve io ho formattato il mio mediacom x100 con una chiavetta boot con dentro windows 8 quello mio!! poi ho scaricato i driver da qui e li ho caricati forse 1 o 2 nn sono andati ma il resto si… unica perplessità grossa che non mi vede le reti wi-fy come se mancano i driver per la scheda di rete.. che vo fare il computerino vicino all’orologio ha una x rossa ancora 🙁 aiutatemi per favore

    1. Salve, che versione di Windows ha installato? Glielo chiedo perché con le versioni standard non è possibile attivare il dispositivo. Windows 8 non è propriamente consigliato per i Winpad, si utilizza 8.1 o 10.
      Cosa intende per “forse 1 o 2 non sono andati ma il resto si…”?
      In tutti i casi con la semplice installazione dei driver non risolve il problema della rotazione/accelerometro.
      Se compare una X rossa significa che il modulo wifi non è riconosciuto, deve installare il driver.

  40. Salve, ci eravamo già contattati per il ripristino del W911 ed avevo avuto la sua immagine di sistema. Ok. Adesso ho un Wx100n co Windows 10 home ver 1607 a 32bit che funzione bene, ma non riesco ad aggiornare alla 1709 in quanto alla fine mi da l’errore 0xc0000017 può aiutarmi? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *